Termini e condizioni generali

Termini e condizioni generali

item Industrietechnik GmbH

Stato: aprile 2017

§ 1 Ambito di applicazione e forma

(1) I presenti Termini e Condizioni Generali (i "Termini") si applicano a tutti i nostri rapporti commerciali con i clienti (gli "Acquirenti"). I Termini si applicano unicamente laddove lAcquirente sia un operatore commerciale [Unternehmer, "§ 14 Codice Civile tedesco [Bürgerliches Gesetzbuch, "BGB"]], una persona giuridica di diritto pubblico ovvero un fondo speciale di diritto pubblico.

(2) I Termini si applicano specialmente ai contratti aventi ad oggetto la vendita e/o la consegna di beni mobili ("beni") indipendentemente dal fatto che essi siano da noi prodotti ovvero ottenuti da fornitori (§§ 433, 651 BGB). Tranne laddove diversamente concordato, i Termini si applicano nella versione vigente al momento dellordine effettuato dallAcquirente ovvero, in qualunque caso, nella versione notificata più di recente al medesimo, nella forma testuale di un contratto quadro, anche per contratti simili futuri, senza dover fare riferimento, in ogni specifica circostanza, ai presenti Termini.

(3) I nostri Termini si applicano in via esclusiva. Eventuali termini e condizioni diversi, contrari o supplementari dellAcquirente diventano parte del contratto soltanto laddove e nella misura in cui noi accettiamo espressamente la loro applicazione. In qualsiasi caso, tale obbligo di esprimere il consenso si applica, ad esempio, anche laddove noi effettuiamo una consegna allAcquirente senza riserve, conoscendo i Termini e Condizioni del medesimo.

(4) Al fine di essere giuridicamente validi, i singoli accordi con lAcquirente stipulati nel caso specifico (inclusi accordi a latere, integrazioni e modifiche), specialmente rispetto a specifiche garanzie relative a caratteristiche o raccomandazioni di utilizzo dei beni, nonché a informazioni sulla durata e sui tempi di riparazione, richiedono la conferma scritta esplicita del nostro ufficio amministrativo principale ovvero della nostra filiale rispettivamente responsabile. I nostri addetti alle vendite sono autorizzati a comunicare gli ordini. Un ordine si considera accettato per la prima volta quando viene confermato dalla nostra società per iscritto. Tali accordi singoli, in qualsiasi caso, hanno priorità sui presenti Termini.

(5) Le dichiarazioni e le comunicazioni giuridicamente rilevanti dellAcquirente relative al contratto (ad esempio, la determinazione di scadenze, la notifica di vizi, il recesso o la riduzione del prezzo) devono essere inviate per iscritto, vale a dire in forma scritta o testuale (ad esempio a mezzo lettera, email o telefax). Tale obbligo non incide sui requisiti di forma e di prova ulteriore previsti dalla legge, specialmente in caso di dubbio rispetto alla legittimazione della persona che effettua la dichiarazione.

(6) I riferimenti allapplicazione delle disposizioni di legge hanno il solo effetto di chiarire la situazione. Pertanto, le disposizioni di legge si applicano anche in assenza di tali chiarimenti, nella misura in cui esse non siano direttamente modificate o espressamente escluse nei presenti Termini.

§ 2 Conclusione del contratto

(1) Le nostre offerte sono libere e non vincolanti. Ciò si applica anche laddove noi abbiamo fornito allAcquirente cataloghi, documentazione tecnica (ad esempio, disegni, piani, calcoli o riferimenti a standard DIN) e altri documenti o informazioni sui prodotti, anche in formato elettronico, dei quali ci riserviamo i diritti di proprietà e dautore; voi non potrete riprodurre o fornire tali materiali a terzi senza la nostra espressa approvazione scritta.

(2) Lordinazione dei beni da parte dellAcquirente si considera unofferta vincolante di contratto. Salvo diversamente previsto nellordine, noi abbiamo diritto ad accettare tale offerta di contratto entro due (2) settimane dalla sua ricezione. Un ordine deve raggiungere almeno un valore pari a 50,00 Euro, fatta eccezione per gli ordini che utilizzano il negozio online di item. Gli ordini sono generalmente vincolanti. La restituzione di beni consegnati privi di difetti sarà accettata per item soltanto in circostanze eccezionali, per motivi relativi allassistenza clienti e dopo la sottoscrizione di un accordo distinto per lo specifico caso. In tale situazione, noi addebiteremo le spese di ri-stoccaggio in misura pari al 20% del prezzo di vendita netto nel caso di profili e al 10% nel caso di articoli accessori. Non accettiamo la restituzione di beni personalizzati e assemblati.

(3) Laccettazione può essere dichiarata per iscritto (ad esempio, nella conferma dordine) oppure mediante consegna dei beni allAcquirente.

 

§ 3 Tempi di consegna e ritardi nella consegna

(1) I tempi di consegna e di scarico sono sempre non vincolanti, tranne laddove diversamente concordato in modo esplicito per iscritto. Affinché inizino a decorrere i tempi di consegna, sono necessari la ricezione di tutti i documenti che lAcquirente è tenuto a fornire, quali i necessari chiarimenti, le approvazioni, le liberatorie e l’approvazione dei piani, il rispetto di termini e condizioni di pagamento concordati e di altri obblighi, nonché la definizione di tutte le questioni tecniche che le Parti si riservano di chiarire al momento della conclusione del contratto. Laddove tali prerequisiti non siano soddisfatti in tempo, i tempi di consegna saranno ragionevolmente estesi.

(2) Qualora non fossimo in grado di rispettare i tempi di consegna vincolanti per motivi non imputabili a noi (indisponibilità del servizio), informeremo lAcquirente senza indebiti ritardi e, contestualmente, comunicheremo i nuovi probabili tempi di consegna. Nel caso in cui anche il servizio non fosse disponibile entro i nuovi tempi di consegna, avremo diritto a recedere completamente o parzialmente dal contratto e rimborseremo senza indebiti ritardi eventuali corrispettivi che lAcquirente abbia già pagato. Tale indisponibilità del servizio sussiste specialmente laddove i nostri fornitori non effettuino in modo puntuale la consegna a noi, nel caso in cui sia stata prevista unoperazione di copertura corrispondente e né noi né il nostro fornitore siamo responsabili, ovvero laddove noi non abbiamo lobbligo di ottenere la consegna in uno specifico caso.

(3) La nostra inadempienza per quanto concerne la consegna verrà determinata in conformità alle disposizioni di legge. In qualsiasi caso, tuttavia, è necessario un sollecito da parte dellAcquirente. Ove fossimo inadempienti per quanto concerne la consegna, lAcquirente potrà richiedere il risarcimento dei danni dovuti allinadempienza. I danni risarcibili per ciascuna settimana solare completa di inadempienza sono pari allo 0,5% del prezzo netto (valore alla consegna), ma possono rappresentare massimo il 5% del valore alla consegna dei beni consegnati in ritardo. Ci riserviamo il diritto di dimostrare che lAcquirente non abbia subito danni ovvero che lo stesso abbia subito soltanto danni materialmente inferiori ai suddetti importi risarcibili.

(4) Ciò non inciderà sui diritti dellAcquirente di cui al § 8 dei presenti Termini e sui nostri diritti previsti dalla legge, specialmente nel caso delleliminazione dellobbligo di adempiere (ad esempio a seguito dellimpossibilità o della completa irragionevolezza della prestazione e/o di una misura correttiva).

§ 4 Consegna, trasferimento del rischio, accettazione e mancata accettazione

(1) La consegna verrà effettuata franco deposito, il quale costituirà anche il luogo di effettuazione della consegna e di eventuali misure correttive. Su richiesta e a spese dellAcquirente, i beni saranno consegnati presso unaltra destinazione (acquisto spedito). Tranne laddove diversamente concordato, noi abbiamo il diritto di determinare autonomamente il tipo di spedizione e, specialmente, la società di trasporto, il metodo di spedizione e limballaggio. Lassicurazione sul trasporto sarà stipulata soltanto su richiesta espressa dellAcquirente e i relativi costi saranno sostenuti esclusivamente da questultimo.

(2) Il rischio di perdita accidentale e di deterioramento accidentale dei beni si trasferisce al più tardi nel momento in cui il possesso viene trasferito allAcquirente. Nel caso di un acquisto soggetto a spedizione, tuttavia, il rischio di perdita accidentale e di deterioramento accidentale dei beni, nonché il rischio di ritardi vengono trasferiti già nel momento in cui i beni vengono affidati allo spedizioniere, alla società di spedizione o a qualunque altra persona o agenzia incaricata di effettuare linvio. Qualora sia stata convenuta l'accettazione, essa sarà determinante per il trasferimento del rischio. Indipendentemente da ciò, le disposizioni inderogabili della normativa sui contratti dopera si applicano a qualunque accettazione convenuta. In caso di mancata accettazione da parte dellAcquirente, essa equivale a una consegna o accettazione.

(3) In caso di mancata accettazione da parte dellAcquirente ovvero laddove il medesimo non cooperi o la nostra consegna sia ritardata per altre ragioni a lui imputabili, noi avremo diritto a richiedere il risarcimento dei danni risultanti, ivi comprese le spese aggiuntive (ad esempio, i costi di stoccaggio). A tale scopo, addebiteremo un risarcimento danni pari allo 0,5% del prezzo netto (valore alla consegna) per ogni giorno solare a decorrere alla data di consegna ovvero, laddove non vi sia una data di consegna, a decorrere dalla comunicazione che i beni sono pronti per la spedizione.

Questo non inciderà sul diritto a dimostrare che sono stati subiti danni maggiori e sulle nostre pretese previste dalla legge (specialmente, il risarcimento delle maggiori spese sostenute, il ragionevole risarcimento e la risoluzione); limporto risarcibile, tuttavia, sarà dedotto da eventuali altri crediti pecuniari. LAcquirente conserverà il diritto di dimostrare che noi non abbiamo subito alcun danno ovvero che i danni da noi subiti siano materialmente inferiori ai suddetti importi liquidati.

§ 5 Prezzi e termini di pagamento

(1) Salvo laddove diversamente previsto in un caso specifico, si applicano i nostri prezzi rispettivamente validi al momento della conclusione del contratto, franco deposito, più limposta sul valore aggiunto prevista dalla legge. Tali prezzi non includono i costi di installazione, messa in funzione e assemblaggio (vedere le condizioni generali di assemblaggio) nonché i costi di imballaggio, spedizione, affrancatura e assicurazione. I prezzi sono calcolati sulla base dei costi applicabili degli stipendi, dei materiali e di altre voci alla data dellemissione di una nostra offerta. I prezzi indicati nel negozio online/sul web sono calcolati sulla base dei costi applicabili degli stipendi, dei materiali e di altre voci alla data di inserimento del prodotto sul sito. Ove, tra la conclusione del contratto e la consegna, maturino imposte pubbliche aggiuntive o maggiorate, specialmente dazi doganali, imposte di conguaglio e compensazioni di valute, a causa di modifiche delle norme di legge, noi avremo diritto ad aumentare di conseguenza il prezzo di acquisto concordato. Tale previsione si applica anche ai costi di ispezione.

(2) Nel caso di un acquisto soggetto a spedizione (conformemente al § 4 par. 1 dei presenti Termini), lAcquirente si farà carico dei costi di trasporto franco deposito e del costo di eventuali assicurazioni sul trasporto che possano essere da lui richieste. Eventuali dazi doganali, costi, tasse e altre imposte pubbliche saranno a carico dellAcquirente.

(3) In Germania, il nostro adempimento è in parte soggetto alle disposizioni di cui al § 13b della Legge tedesca sullImposta sul Valore Aggiunto [Umsatzsteuergesetz, "UStG"]. I numeri della tariffa doganale e le aliquote verranno indicati nella nostra conferma dordine, nel certificato di consegna o nella fattura. Accettando la nostra conferma di ordine, si conferma che i prerequisiti di fatturazione di cui al § 13b UStG sono soddisfatti.

(4) Il prezzo di acquisto è esigibile e deve essere pagato, a scelta dellAcquirente, entro 14 giorni dalla fatturazione e consegna o dall'accettazione in contanti con il 2% di sconto per pagamento immediato ovvero entro 30 giorni senza deduzioni. Ci riserviamo il diritto di applicare condizioni diverse in specifici casi (pagamento anticipato, pagamento di un terzo dell'importo, lettera di credito o mezzi simili). Nel caso di consegne in paesi stranieri, potremo richiedere l'apertura di una lettera di credito irrevocabile e confermata, pagabile a una banca da noi scelta, ovvero unaltra garanzia equivalente. Le nostre fatture vengono inviate mediante posta ordinaria oppure elettronicamente via email. Ciononostante, abbiamo il diritto, in qualsiasi momento, anche nel corso di qualunque rapporto commerciale, di effettuare la consegna, interamente o parzialmente, solo in cambio del pagamento anticipato. La riserva corrispondente sarà da noi indicata, al più tardi, nella conferma di ordine.

(5) Alla scadenza del suddetto termine di pagamento, lAcquirente sarà inadempiente. Durante il periodo di inadempienza, sul prezzo di acquisto matureranno interessi al tasso di interesse moratorio stabilito per legge e rispettivamente applicabile. Ci riserviamo il diritto di rivendicare ulteriori danni dovuti allinadempienza. Resta inalterato il nostro diritto a richiedere gli interessi agli operatori commerciali ogniqualvolta un debito commerciale diventa esigibile (§ 353 Codice Commerciale tedesco [Handelsgesetzbuch, "HGB").

(6) LAcquirente gode del diritto di compensazione o ritenzione soltanto nella misura in cui la sua pretesa sia stata accertata in via definitiva ovvero sia incontestata. Questo non incide sui diritti dellAcquirente in caso di vizi in una consegna.

(7) Ove, dopo la conclusione del contratto (ad esempio, a seguito della presentazione di unistanza per l'avvio di procedure concorsuali), diventi palese che il nostro credito relativo al prezzo di acquisto sia compromesso dallincapacità dellAcquirente di adempiere, noi avremo diritto a recedere dal contratto in conformità alle disposizioni di legge in materia di rifiuto ad adempiere e, laddove applicabile, dopo aver stabilito un termine (§ 321 BGB). Nel caso di contratti per la produzione di pezzi unici (produzione individuale), noi potremo immediatamente dichiarare il recesso; ciò non inciderà sulle disposizioni di legge obbligatorie relative alleliminazione della necessità di stabilire un termine.

§ 6 Riserva della proprietà

(1) Ci riserviamo la proprietà dei beni venduti fino al pagamento integrale di tutti i nostri crediti presenti e futuri previsti dal contratto di acquisto e basati su un rapporto commerciale continuativo (crediti garantiti).

(2) I beni che sono oggetto della nostra riserva di proprietà non possono essere concessi in pegno a terzi e la titolarità degli stessi non può essere ceduta in garanzia a terzi prima del pagamento integrale dei crediti garantiti. Ove venga presentata unistanza per l'avvio di procedure concorsuali ovvero terzi abbiano avuto accesso ai beni che ci appartengono (ad esempio, mediante pignoramento), lAcquirente sarà tenuto a informarci per iscritto, senza indebiti ritardi.

(3) Qualora il comportamento dellAcquirente costituisca un inadempimento contrattuale, specialmente in caso di mancato pagamento del prezzo di acquisto dovuto, noi avremo diritto a recedere dal contratto in conformità alle disposizioni di legge e/o a richiedere la rinuncia al possesso dei beni sulla base della riserva della proprietà. La richiesta di rinuncia al possesso dei beni non implica una contestuale dichiarazione di recesso; al contrario, noi abbiamo diritto a richiedere la sola rinuncia al possesso dei beni e ci riserviamo di diritto di recesso. Laddove lAcquirente non paghi il prezzo di acquisto dovuto, noi potremo far valere tali diritti soltanto qualora sia stato precedentemente stabilito un ragionevole periodo di tolleranza per il pagamento senza rispetto dei termini da parte dellAcquirente ovvero qualora la definizione di tale termine non sia necessaria ai sensi delle disposizioni di legge.

(4) LAcquirente, fino alla revoca di tale autorizzazione conformemente al punto (c), è autorizzato a vendere e/o lavorare i beni oggetto della riserva della proprietà nel corso delle normali attività commerciali. In tal caso, si applicheranno anche le seguenti disposizioni.

(a) Ove noi fossimo considerati il produttore, la riserva della proprietà si estenderà ai prodotti che risultano dalla lavorazione, combinando i nostri beni al loro valore integrale. Qualora, durante la lavorazione, la combinazione o la connessione dei nostri beni a quelli di terzi sorgano diritti di proprietà a favore di terzi, noi acquisiremo la co-proprietà in misura proporzionale, secondo i valori fatturati dei beni lavorati, combinati o connessi. Indipendentemente da ciò, la stessa previsione si applicherà al prodotto risultante così come avviene per nostri beni consegnati con riserva della proprietà.

(b) Già in tale momento, lAcquirente cederà a noi, a titolo di garanzia, i crediti nei confronti di terzi risultanti dalla successiva vendita dei beni o del prodotto, integralmente o per limporto delleventuale quota di co-proprietà da noi detenuta in conformità al precedente paragrafo. Noi accetteremo tale cessione. Gli obblighi previsti in capo allAcquirente dal par. 2 si applicano anche ai crediti ceduti.

(c) LAcquirente, in aggiunta a noi, rimane autorizzato a riscuotere i crediti. Noi ci impegniamo a non riscuotere i crediti purché lAcquirente adempia lobbligo di pagarci e nella misura in cui non vi siano problemi relativamente alla capacità dellAcquirente di adempiere e noi non abbiamo fatto valere la riserva della proprietà esercitando il diritto di cui al par. 3. Tuttavia, in tale caso, noi potremo richiedere allAcquirente di informarci in merito ai crediti ceduti e ai loro obbligati, nonché di fornirci tutte le informazioni necessarie per riscuotere i crediti, consegnare i documenti corrispondenti e informare gli obbligati (terzi) della cessione. In tale situazione, avremo altresì facoltà di revocare lautorizzazione dellAcquirente a vendere e lavorare ulteriormente i beni subordinati alla nostra riserva della proprietà.

(d) Qualora i nostri crediti siano totalmente garantiti, senza dubbi, oltre il 125%, dalle suddette cessioni o riserve dichiarate, l'eccedenza dei crediti in essere o dei beni soggetti a riserva sarà svincolata, su richiesta dellAcquirente, a nostra discrezione.

§ 7 Reclami in garanzia dellAcquirente

(1) Ove non diversamente previsto di seguito, ai diritti dellAcquirente in caso di vizi sostanziali e giuridici (ivi compresi, la consegna di articoli sbagliati e gli ammanchi nella consegna, nonché assemblaggio errato o istruzioni sbagliate per l'assemblaggio) si applicano le disposizioni di legge. In ogni caso, questo non incide sulle disposizioni di legge speciali relative alla consegna finale dei beni a un consumatore (ricorso contro il fornitore ai sensi dei §§ 478, 479 BGB).

(2) La nostra responsabilità in materia di garanzia si basa innanzitutto sul contratto sottoscritto in cui si determina la qualità delle caratteristiche dei beni. Tutte le descrizioni dei prodotti che sono oggetto di contratti singoli o che sono state da noi annunciate pubblicamente (specialmente allinterno di cataloghi o sulla pagina principale del nostro sito) costituiscono un contratto che disciplina la qualità dei beni.

(3) Ove la qualità non sia concordata, è necessario determinare, ai sensi delle disposizioni inderogabili di legge, lesistenza o meno di un vizio (§ 434 par. 1, commi 2 e 3 BGB). Tuttavia, non ci assumiamo alcuna responsabilità per dichiarazioni pubbliche rese dal produttore o da altri soggetti terzi (ad esempio, affermazioni diffuse nelle pubblicità).

(4) I reclami in garanzia dellAcquirente impongono che il medesimo abbia ottemperato al suo obbligo di legge di ispezionare i beni e presentare reclami (§§ 377, 381 HGB). Laddove un vizio sia palese al momento della consegna, durante lispezione o in un momento successivo, una comunicazione scritta dovrà esserci trasmessa senza indebiti ritardi. In qualsiasi caso, i vizi subito palesi dovranno essere notificati per iscritto entro cinque (5) giorni lavorativi dalla consegna, mentre quelli che non hanno potuto essere identificati durante lispezione dovranno essere segnalati entro lo stesso periodo di tempo dopo la loro scoperta. Laddove lAcquirente non esamini opportunamente i beni e/o non ne comunichi i vizi, è esclusa la nostra responsabilità prevista delle disposizioni inderogabili di legge per vizi non notificati, non segnalati tempestivamente o non propriamente comunicati.

(5) Qualora l'articolo consegnato sia difettoso, noi potremo innanzitutto decidere se attuare misure correttive eliminando il vizio (lavori correttivi) ovvero se consegnare un articolo privo di difetti (fornitura sostitutiva). Questo non inciderà sul nostro diritto di rifiutare le misure correttive secondo i requisiti essenziali stabiliti dalla legge.

(6) Noi avremo diritto a far sì che le dovute misure correttive dipendano dallavvenuto pagamento del prezzo di acquisto esigibile da parte dellAcquirente. Tuttavia, lAcquirente avrà diritto a conservare la ragionevole parte del prezzo di acquisto che corrisponde al vizio.

(7) LAcquirente dovrà darci il tempo e il modo necessari per attuare le opportune misure correttive e, specialmente, dovrà consegnarci i beni relativamente ai quali sono state formulate obiezioni affinché possano essere ispezionati. In caso di fornitura sostitutiva, lAcquirente dovrà restituirci l'articolo difettoso in conformità alle disposizioni di legge. Ove noi non fossimo originariamente tenuti a installare l'articolo, le misure correttive non prevedranno né leliminazione dellarticolo difettoso, né la reinstallazione dellarticolo.

(8) Qualora sia effettivamente presente un vizio, noi ci faremo carico delle spese necessarie per lispezione e le misure correttive e, in particolare, dei costi di trasporto, spedizione, lavoro e materiali (esclusi i costi delleliminazione e dellinstallazione). Diversamente, tranne nel caso in cui lAcquirente non poteva riconoscere l'assenza del vizio, potremo richiedere al medesimo di rifondere i costi sostenuti a seguito della richiesta ingiustificata di correzione di un difetto (e, nello specifico, i costi di ispezione e trasporto).

(9) In situazioni urgenti, ad esempio in caso di pericolo per la sicurezza operativa o per evitare danni sproporzionati, lAcquirente avrà il diritto di correggere autonomamente il vizio e richiederci il rimborso delle spese oggettivamente necessarie a tale scopo. Noi dovremo essere informati di tale intervento autonomo senza indebiti ritardi e, ove possibile, in anticipo. Il diritto dellAcquirente di correggere il difetto non sussisterà, nel caso in cui noi, ai sensi delle disposizioni di legge, fossimo autorizzati a rifiutare la corrispondente misura correttiva.

(10) Ove la misura correttiva non funzioni o sia trascorso il ragionevole periodo di tempo stabilito dallAcquirente per la misura correttiva senza che si sia provveduto alladempimento, ovvero laddove la misura correttiva non sia necessaria secondo le disposizioni di legge, lAcquirente potrà recedere dal contratto di acquisto o ridurre il prezzo di acquisto. Tuttavia, nel caso di vizi irrilevanti, non sarà previsto il diritto di recesso.

(11) I reclami dellAcquirente per danni o per il risarcimento delle spese sostenute invano sono previsti, anche nel caso dei vizi, soltanto in conformità al § 8 e sono esclusi negli altri casi.

§ 8 Altre responsabilità

(1) Salvo laddove non diversamente previsto nei presenti Termini, ivi comprese le seguenti disposizioni, in caso di violazione di obbligazioni contrattuali ed extracontrattuali, noi saremo responsabili conformemente alle disposizioni di legge.

(2) In caso di comportamento doloso o gravemente colposo, noi saremo responsabili dei danni, indipendentemente dal fondamento giuridico. In caso di semplici omissioni, saremo responsabili secondo le disposizioni di legge, in base a un criterio di responsabilità meno severo (ad esempio, per il criterio di diligenza esercitato nei propri affari), soltanto per danni derivanti da:

a) danni alla vita, allintegrità fisica o alla salute;

b) una violazione non completamente irrilevante di un obbligo contrattuale rilevante (un obbligo che deve essere adempiuto al fine innanzitutto di rendere anche possibile la corretta esecuzione e sul cui adempimento laltra parte del contratto fa, e può fare, solitamente affidamento); in tale situazione, tuttavia, la nostra responsabilità sarà limitata al risarcimento dei danni normalmente prevedibili.

(3) Le limitazioni di responsabilità stabilite nel par. 2 si applicano anche nel caso di violazioni di obblighi da parte, o a beneficio, di persone della cui condotta colposa dobbiamo assumerci la responsabilità ai sensi della legge. Le limitazioni di responsabilità non si applicano laddove noi omettiamo in modo fraudolento di comunicare un difetto ovvero abbiamo previsto una garanzia per la qualità dei beni e per i reclami dellAcquirente ai sensi della Legge tedesca sulle Responsabilità per Danni da Prodotto [Produkthaftungsgesetz].

(4) Per quanto concerne le violazioni di obblighi che non costituiscono un vizio, lAcquirente potrà recedere dal contratto o risolverlo soltanto laddove noi siamo responsabili della violazione dellobbligo. LAcquirente non avrà il libero diritto di risolvere il contratto (specialmente in base ai §§ 651, 649 BGB). Indipendentemente da questo, si applicheranno i presupposti e le conseguenze giuridiche previsti dalla legge.

§ 9 Decadenza

(1) In deroga al § 438 par. 1 n. 3 BGB, il periodo di decadenza generalmente previsto per i reclami basati su vizi sostanziali e giuridici è di un anno dopo la consegna. Ove sia stata prevista laccettazione, il periodo di decadenza decorre dall'accettazione.

(2) Tuttavia, laddove i beni riguardino l'edilizia o si tratti di un articolo che è stato utilizzato per l'edilizia conformemente al suo normale uso e questo abbia causato il vizio (materiali da costruzione), il periodo di decadenza previsto dalle disposizioni inderogabili è di 5 anni a decorrere dalla consegna (§ 438 par. 1 n. 2 BGB). Questo non inciderà su eventuali ulteriori disposizioni di legge speciali in materia di decadenza (specialmente § 438 par. 1 n. 1, par. 3, §§ 444, 479 BGB).

(3) Le precedenti disposizioni riguardanti la decadenza previste dalla normativa in materia di contratti di acquisto si applicano anche alle pretese dellAcquirente per danni contrattuali ed extracontrattuali causati da un vizio dei beni, tranne laddove lapplicazione del normale periodo di decadenza previsto dalla legge (§§ 195, 199 BGB) condurrebbe, nello specifico caso, ad avere un periodo di decadenza più breve. Tuttavia, le pretese dellAcquirente per danni di cui al § 8 par. 2, commi 1 e 2(a) e ai sensi della Legge tedesca sulle Responsabilità per Danni da Prodotto decadono esclusivamente secondo i periodi di decadenza previsti dalla legge.

§ 10 Disposizioni finali

(1) Ai presenti Termini e al rapporto contrattuale tra noi e lAcquirente si applicano il diritto della Repubblica Federale di Germania, escluso il diritto internazionale uniforme e, specialmente, la Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di merci (CISG).

(2) Laddove lAcquirente sia un operatore commerciale secondo il significato del Codice Commerciale tedesco, una persona giuridica di diritto pubblico ovvero un fondo speciale di diritto pubblico, la giurisdizione esclusiva, inclusa quella internazionale, per tutte le controversie derivanti direttamente o indirettamente dal rapporto contrattuale spetta alla nostra sede di Solingen. Tale disposizione si applica conseguentemente ove lAcquirente sia un operatore commerciale [Unternehmer] secondo il significato del § 14 BGB. Tuttavia, in tutti i casi, noi avremo diritto altresì a presentare un ricorso nel luogo di esecuzione dellobbligazione di consegna previsto dai presenti TERMINI ovvero presso una giurisdizione individualmente stabilita o presso la giurisdizione generale dellAcquirente. Questo non inciderà sulle disposizioni inderogabili che hanno priorità, specialmente per quanto concerne la giurisdizione esclusiva.

(3) La cessione dei diritti e doveri contrattuali a terzi da parte dellAcquirente è possibile unicamente con la nostra approvazione scritta.

(4) Linvalidità di singole disposizioni dei presenti Termini e Condizioni Generali di Vendita non incide sulla validità delle altre disposizioni. Le disposizioni invalide si considereranno sostituite da altre valide in grado di realizzare il più possibile la finalità economica perseguita dalle disposizioni invalide.

Desideri una consulenza personalizzata?

Richiedi progetto

Ti aiutiamo a progettare le tue idee.
In modo personalizzato e altamente efficiente.

Configura

Esegui la progettazione online quando vuoi, in modo semplice e personalizzato

Catalogo online

Benvenuti nel catalogo online di item. Qui puoi trovare tutte le informazioni sui oltre 3.500 componenti del Sistema MB.